Home » Vieni, dolce morte by Wolf Haas
Vieni, dolce morte Wolf Haas

Vieni, dolce morte

Wolf Haas

Published
ISBN : 9788873059677
Paperback
186 pages
Enter the sum

 About the Book 

Tre anni fa, dopo aver trascorso diciannove anni in polizia, Brenner ha mandato tutto allaria, senza sapere nemmeno lui il perché. Aveva quarantaquattro anni allora, unetà in cui gli uomini fanno spesso e volentieri cose avventate. Per un po,MoreTre anni fa, dopo aver trascorso diciannove anni in polizia, Brenner ha mandato tutto allaria, senza sapere nemmeno lui il perché. Aveva quarantaquattro anni allora, unetà in cui gli uomini fanno spesso e volentieri cose avventate. Per un po, Brenner ha lavorato come detective, ma non cha messo molto a capire che forse era meglio prima. Cerano giorni in cui non sapeva letteralmente come sbarcare il lunario, altri in cui sera ridotto ad andare in giro con la biancheria sporca.Per fortuna, poco tempo fa ha incontrato Fadinger, un ex piedipiatti come lui, che gli ha raccontato dei mille vantaggi di un posto fisso nel ramo ospedaliero: vita tranquilla, ottime indennità, un appartamento di servizio a disposizione.E, dunque, eccolo ora nella casa che saffaccia sullenorme cortile della Croce , una delle due grandi compagnie di pronto soccorso (laltra è il Soccorso associato ) di Vienna. Simon Brenner: portantino e autista dambulanza, non un granché dal punto di vista della considerazione sociale, ma se sei arrivato a quarantasette anni senza diventare un uomo di successo, te ne freghi anche per il resto della vita della considerazione sociale.Non puoi fregartene però del tuo istinto, della tua natura, insomma di tutto quello che ti ha fatto come sei. Perciò, quando Bimbo e Hansi Munz, due suoi colleghi della Croce , vedono accasciarsi davanti a un chiosco di würstel il capo della Banca del sangue di Vienna e la sua amante, infermiera nel medesimo istituto, accoppati da ununica pallottola che dalla nuca del dongiovanni è penetrata dritta dritta nel cervello della donna, Simon Brenner, lex sbirro ora paramedico, deve indagare e scoprire chi e perché ha ucciso.Romanzo-culto, che ha segnato lavvento sulla scena letteraria tedesca di uno scrittore dallo stile raffinatissimo, pieno di giochi linguistici, doppi sensi, allusioni e digressioni, Vieni, dolce morte ci conduce nel cuore della Vienna dei nostri giorni: una città cinica, sonnolenta e corrotta, coi suoi personaggi disincantati: vecchietti e vecchiette inacidite, infermiere e infermieri insensibili, funzionari avidi di sponsor, il guardone, linfermiera-cameriera curiosa del sesso, il paralitico che confonde le parole in modo non casuale, la maestra di musica che va alla terapia anticancro. Una straordinaria galleria di personaggi, tutti descritti senza traccia di moralismi, con ironia e tenerezza.